Home TvSoapIl nuovo “Il segreto” ci farà perdere la testa

Il nuovo “Il segreto” ci farà perdere la testa

Su Canale 5 è cominciato il capitolo finale della telenovela spagnola: cambiano storia e personaggi. Ma Donna Francisca non molla...

17 Aprile 2020 | 13:17 di Matteo Valsecchi

Proprio in questi giorni “Il segreto” ha vissuto uno dei momenti più attesi dell’anno: il famoso e tanto discusso salto temporale che ha proiettato la storia avanti nel tempo, dagli Anni 20 ai 30. Un cambio epocale per due motivi: il primo perché prevede, come forse avrete già visto, un corposo rinnovamento del cast con tanti personaggi inediti da amare od odiare, secondo quel tradizionale scontro tra buoni e cattivi che è uno dei marchi di fabbrica della soap spagnola. Il secondo motivo, invece, lascia un po’ l’amaro in bocca ai fan: infatti queste nuove vicende fanno parte dell’ultimo capitolo de “Il segreto” che, in Spagna, dovrebbe concludersi entro l’estate, mentre da noi in Italia dovrebbe andare avanti per tutto il 2020 (il condizionale è d’obbligo a causa degli stop alla produzione imposti dal coronavirus).

• Tutte le trame e le anticipazioni di "Il segreto"

La sfida per il comando
«Se vogliamo che tutto rimanga com’è, bisogna che tutto cambi» diceva Tancredi nel romanzo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa “Il Gattopardo”. E in effetti è una frase che ben si sposa con le avventure che vedremo nelle prossime settimane. Infatti, Puente Viejo, l’immaginaria cittadina dove è ambientata la soap, non è più in mano alla terribile Donna Francisca (María Bouzas), ma a due nuove figure di potere che, in realtà, non sembrano essere troppo diverse da lei. Innanzitutto c’è Don Ignacio, il “padre padrone” della famiglia Solozábal: industriale di successo che al suo arrivo in paese ha persino comprato la Casona, ossia lo storico “quartier generale” di Francisca. A interpretarlo è una vecchia conoscenza degli amanti delle soap: Manuel Regueiro, che abbiamo visto fino a pochi mesi fa in “Una vita” nel ruolo del colonnello Arturo Valverde: «Ignacio è un personaggio di grande spessore. È il padre di tre bellissime figlie: Marta (Laura Minguell), Rosa (Sara Sanz) e Carolina (Berta Castañé). È un capo presente e ha un ottimo rapporto con i suoi dipendenti. La moglie non è al momento con lui, ma presto scoprirete perché» spiega Regueiro. Un personaggio positivo? Forse, perché anche lui ha segreti inconfessabili che sono custoditi gelosamente da Manuela, la fedele cameriera (Almudena Cid).

La signora degli intrighi
La grande rivale di Ignacio è la marchesa Isabel De los Visos: donna orgogliosa e amante delle belle arti, studia ogni mossa con precisione cinica e spietata. A prestarle il volto è Silvia Marsó che racconta : «Isabel è una vera bomba. Ha vissuto a Parigi e lì ha avuto a che fare con l’alta l’aristocrazia europea. È arrivata a Puente Viejo, dove possiede miniere di ferro e carbone, dopo che il marito ha sperperato i beni di famiglia al gioco. Per lei è un orrore vivere in quel piccolo paese e la rabbia che ha la rende davvero pericolosa». La donna ha due figli maschi: il seduttore Adolfo (Adrián Pedraja) e il taciturno Tomás (Alejandro Vergara).

C’è, poi, la terza incomoda
Ma, come dicevamo, Donna Francisca non è affatto intenzionata a lasciare tutto nelle mani degli ultimi arrivati senza perlomeno combattere. Anche perché il personaggio che più ha condizionato le storie de “Il segreto” in questi anni doveva necessariamente accompagnarci verso un finale destinato a lasciare il segno: «È una conclusione che apre la porta a nuovi orizzonti, ma, allo stesso tempo, chiude una tappa molto intensa e felice che rimpiangeremo tantissimo» sottolinea l’attrice.

Puente Viejo è stato bruciato... e adesso che cosa succederà?

Fernando (Carlos Serrano) ha distrutto Puente Viejo appiccando un incendio, prima di essere ucciso da Maria (Loreto Mauleón). È stato uno dei passaggi più drammatici della storia di “Il segreto” quello che ci ha portato a questo nuovo capitolo. La trama ora è ambientata quattro anni dopo quei tragici eventi. Francisca e Raimundo (Ramón Ibarra) hanno lasciato la Casona, mentre sono arrivate le famiglie Solozábal e De los Visos che ora “governano” il paese.

Ma anche per loro arrivano i primi problemi: durante l’attacco di un gruppo di terroristi anarchici, Marta e Rosa Solozábal e Adolfo De los Visos vengono rapiti. Subito iniziano le operazioni per cercare di liberarli, ma il piano si rivela tutt’altro che facile da realizzare. Ma è proprio Adolfo a ingannare i rapitori e salvare tutti. Tuttavia la madre Isabel approfitta della situazione per screditare Don Ignacio. E Donna Francisca? A svelarci il suo destino è Raimundo: ha vissuto a Madrid. Ora di lei si sono perse le tracce, ma...