Home TvSoap“Il paradiso delle signore” chiuderà a maggio?

“Il paradiso delle signore” chiuderà a maggio?

Ci spiega il produttore di Aurora Tv Giannandrea Pecorelli: «Entro il 30 gennaio la Rai avrebbe dovuto dirci se intendeva proseguire con la nuova stagione, invece ha spostato il termine per darci una risposta a fine febbraio»

Foto: Le commesse de “Il paradiso delle signore”

19 Febbraio 2019 | 14:32 di Solange Savagnone

C’è tanta amarezza tra gli attori, le maestranze e i fan de “Il paradiso delle signore” che potrebbe chiudere i battenti a maggio, tanto che nei giorni scorsi il sindacato dei lavoratori ha indetto un sit-in davanti alla sede Rai di viale Mazzini.

Ci spiega il produttore di Aurora Tv Giannandrea Pecorelli: «Entro il 30 gennaio la Rai avrebbe dovuto dirci se intendeva proseguire con la nuova stagione, invece ha spostato il termine per darci una risposta a fine febbraio». «Ma indiscrezioni dicono che il prodotto non sia più interessante per Raiuno perché i costi sono considerati eccessivi: una puntata di 40 minuti costa circa 100 mila euro, meno di una prima serata, di cui però ha la qualità».

Insomma, la coperta è corta e in Rai devono decidere dove tagliare, anche se la serie è amatissima e ha superato gli obiettivi di share: «Da Natale in media gli ascolti sono del 14-15%» conclude il produttore. Molta delusione tra i protagonisti, come Alessandro Tersigni che in questo progetto ha messo il cuore: «Siamo amareggiati, se dovesse chiudere sarebbe demotivante e deludente» dice. «Noi sappiamo di avere fatto un ottimo lavoro, di qualità. Andremo avanti nonostante tutto». Le riprese finiranno a metà marzo e in base alla decisione della Rai si cercherà il finale migliore per i personaggi.