La rosa della vendetta, la trama della puntata del 14 giugno 2024

Ecco che cosa succede nella nuova puntata della soap turca di Canale 5

La rosa della vendetta - Ipek (Meltem Akçöl)  Credit: © Mediaset
8 Giugno 2024 alle 09:30

La trama della puntata di “La rosa della vendetta”, la serie tv turca in onda su Canale 5 venerdì 14 giugno in prima serata.

Venerdì 14 giugno ore 21.20

Dopo aver rapito Ibrahim, il padre di Deva, Gulcemal fa rapire anche lei dai suoi uomini. Quando Deva vede il padre ferito e dolorante per le percosse subite, implora Gulcemal di lasciarlo libero e di poter prendere il suo posto. Gulcemal accetta, a patto che lei glielo chieda in ginocchio. In realtà gli scagnozzi di Gulcemal hanno picchiato violentemente Ibrahim di loro iniziativa, l'ordine non è partito da lui, ma Deva è convinta del contrario. Nel frattempo, Ipek, la sorella di Deva, si dispera: sono scomparsi sia suo padre che sua sorella. Vorrebbe denunciarne la scomparsa alla polizia, ma Zafer glielo impedisce. Zafer dà ordine ai suoi uomini di dar fuoco al laboratorio di Ibrahim, facendo ricadere la colpa del rogo su Gulcemal. Nel frattempo, Ibrahim, per le percosse subite e il dolore nel vedere sua figlia Deva prigioniera di un uomo malvagio, viene colto da un malore e viene ricoverato in rianimazione.
Gulendam rivela a Mert di sapere che lui l'ha sposata perché ricattato da suo fratello Gulcemal e che stava per sposare un'altra donna, ma di averlo fatto per il bene del bambino che aspetta: dovrà avere un padre e una madre che lo amano e non dovrà soffrire come ha sofferto lei. A quel punto, Mert le confida di aver sofferto anche lui, essendo cresciuto in orfanotrofio. Nel frattempo, Deva, esasperata dalla prigionia, urla contro Gulcemal che nessuna donna potrebbe volerlo al suo fianco. Poi sviene. Mentre sta riposando, Gulcemal si accorge che la ragazza ha una voglia sul polso, la stessa che ha visto su una bambina che anni prima, quando era povero e appena uscito dal riformatorio, gli aveva offerto del cibo: era Deva.
Armagan si reca a casa di Gulcemal con l'obiettivo di riportare Deva con sè. Gulcemal acconsente, a patto che si sfidino a una partita a scacchi. Solo se vincerà potrà riportare a casa Deva. Zafer, quando scopre da Ipek che suo figlio si trova dal suo acerrimo nemico, si reca immediatamente alla sua residenza. E qui avviene un duro scontro verbale tra Gulcemal e Zafer, durante il quale la donna esprime tutto il suo disprezzo nei confronti del figlio. Gulcemal, invece, nutriva una flebile speranza di poter riavvicinarsi alla donna. Lui concede a Zafer ha un breve incontro con Deva. Zafer rivela a Deva che il padre è in fin di vita in ospedale e che Gulcemal, ossessionato da lei, ha incendiato casa sua e il laboratorio; inoltre, le consegna una pistola per difendersi. Deva dà fuoco alla casa di Gulcemal e riesce a fuggire, ma si rompe una caviglia saltando dal tetto. Ipek denuncia la scomparsa della sorella alla polizia.

Seguici