Home TvSoap“Tempesta d’Amore”, Annabelle: «Vorrei vivere in Italia con l’uomo che amo”

“Tempesta d’Amore”, Annabelle: «Vorrei vivere in Italia con l’uomo che amo”

Nella soap tedesca Jenny Löffler è la cattiva Annabelle, ma nella realtà è una romantica dal cuore d’oro

Foto: Jenny Löffler è Annabelle Saalfeld in "Tempesta d’amore"

01 Novembre 2019 | 14:00 di Valeria Verri

• Tutte le trame e le anticipazioni di "Tempesta d'Amore"

Bionda, sexy e senza scrupoli: questo è il biglietto da visita di Annabelle Saalfeld, la nuova dark lady di "Tempesta d’amore" che ha strappato il “titolo” alla madre Xenia, uccidendola a sangue freddo.

«Eppure quello che Annabelle cerca è soltanto il vero amore» spiega con un sorriso Jenny Löffler, che la interpreta. «In questo ci somigliamo, ma per raggiungere lo scopo seguiamo due strade decisamente diverse: io scelgo l’empatia, lei invece, essendo insicura, non esita a usare metodi estremi, incurante di ferire chi le sta accanto. Quello che davvero unisce me al mio personaggio è la comune capacità di concentrarsi sulle cose belle che offre la vita».

Nelle puntate italiane Annabelle è appena stata lasciata da Joshua (Julian Schneider) ma nella vita reale si vocifera da mesi che tra i due attori ci sia del tenero, soprattutto dopo che Jenny ha pubblicato sul suo profilo Instagram una foto che la vede abbracciata al collega.

È il suo grande amore?
«Chissà! Dico solo che ora ho accanto qualcuno che conta molto per me e mi rende davvero felice».

Si considera romantica?
«Sì, anche se il romanticismo non può essere definito. Cambia di volta in volta, come l’amore: può essere amore a prima vista o crescere nel tempo… Quando mi sento attratta da qualcuno tutto accade automaticamente».

E nella vita, invece, come si comporta?
«Lì bisogna programmare un po’ di più… Per esempio, nel lavoro ci possono essere alti e bassi ed è sempre meglio avere un piano di riserva. Io mi sono specializzata nel doppiaggio, e mi sta dando grandi soddisfazioni».

Cosa dobbiamo ancora aspettarci da Annabelle?
«Di tutto! Annabelle non è meno spietata di sua madre Xenia, credo che riuscirà a stupire ancora il pubblico. È pronta a tutto pur di raggiungere i suoi scopi, ma alla fine le è impossibile stringere alleanze perché è imprevedibile, e chi le sta intorno lo avverte: sarà sempre un cane sciolto. Del resto, come me è solo una giovane donna che cerca il suo posto nel mondo».

È il suo posto qual è?
«Potrebbe essere l’Italia! È una delle mie mete preferite. Oltre ad ammirare classici che mi hanno lasciato senza fiato come il Cenacolo di Leonardo a Milano, ho visitato città meravigliose come Verona e Venezia, e ho adorato il mare di Tropea. Presto vorrei vedere Roma, Firenze, la costiera amalfitana e la Sicilia».

Cos’altro c’è nel suo futuro?
«Oltre a diventare una star di fama internazionale? (ride). Sogno di continuare a viaggiare e di vivere in una bellissima casa con l’uomo dei miei sogni, magari in un angolo magico sulla costa italiana».