Home TvSoap“Tempesta d’Amore”, le anticipazioni: l’amore ritrovato

“Tempesta d’Amore”, le anticipazioni: l’amore ritrovato

Ecco quello che succederà nelle puntate della soap opera in onda dal 7 al 13 marzo su Rete 4 (da lun. a ven. alle ore 18.45 e 19.35, sab. e dom. alle ore 19.55)

06 Marzo 2020 | 14:20 di Valeria Verri

Le anticipazioni della settimana dal 7 al 13 marzo

• Tutte le trame e le anticipazioni di "Tempesta d'Amore"

Non tutto è ancora tornato a posto, ma la strada sembra quella giusta. Christoph (Dieter Bach) è quasi fuori pericolo e la fuggitiva Annabelle (Jenny Löffler) per ora non può più nuocere. Adesso bisognerebbe solo che Denise (Helen Barke) e Joshua (Julian Schneider) tornassero insieme. E infatti… Con la complicità del ritratto “magico” di George e Dora (gli innamorati che nell’Ottocento avrebbero vissuto una storia d’amore simile alla loro, come simili sono i loro volti) e di nonno Werner (Dirk Galuba), i due giovani ritrovano la serenità. Werner li invita a posare per alcune foto con il quadro, data la loro grande somiglianza con i soggetti dell’opera. Le foto vengono scattate vicino a un ruscello e Denise si ricorda di aver letto che Dora e George si incontravano in un luogo meraviglioso accanto a un corso d’acqua: è lo stesso del servizio fotografico! Lei e Joshua, dunque, tornano sul posto e vedono brillare qualcosa tra le fronde di un albero. Joshua si arrampica e trova una catenina con un medaglione. I ragazzi lo aprono e trovano un biglietto con la scritta “Dora e George per sempre”. Felici, Denise e Joshua si scambiano il più romantico dei baci.

Un miracolo... di bimbo

Per risvegliare dal coma Christoph (Dieter Bach) ci volevano la prospettiva di diventare padre e l’amore mai sopito per Eva (Uta Kargel). Infatti quando la donna gli fa visita in ospedale e gli dice che è incinta e che lui potrebbe essere il padre del bambino, lui sussulta. E intanto sogna di stringere a sé il frutto dell’amore per la donna che desidera. Il sogno è così potente da fargli riprendere coscienza: la prima parola che Christoph articolerà sarà… «Eva»!