“Terra amara” arriva in prima serata la domenica

Grazie al boom di ascolti, la soap turca in onda su Canale 5 viene “promossa”

2 Novembre 2023 alle 09:17

Tutti pazzi per “Terra amara”, la soap di Canale 5 che sta registrando ascolti record, con oltre tre milioni di telespettatori, ed è riuscita perfino a superare l’inossidabile “Beautiful”. Un successo che ha portato a un’importante promozione: da domenica 5 novembre la serie andrà in onda anche la domenica in prima serata, pur mantenendo l’appuntamento pomeridiano nel resto della settimana. Ma quali sono le ragioni per cui ha fatto breccia nel cuore del pubblico?

• Tutte le trame e le anticipazioni di "Terra amara"

Prima di tutto la trama: un mix di toni drammatici, ma anche romantici, con molti colpi di scena. Poi l’ambientazione, che ci porta nella Turchia rurale degli Anni 70. Per costruire il villaggio nel distretto di Cukurova e la sontuosa villa che fanno da cornice alla storia c’è voluto un anno di lavoro e sono stati impiegati 500 operai. Non meno accattivanti sono i costumi, che rispecchiano la moda di quell’epoca. Impossibile infine non immedesimarsi in Zuleyha, la protagonista della soap interpretata da Hilal Altinbilek: una giovane donna che deve combattere contro un destino avverso. E proprio l’attrice, ospite di Silvia Toffanin a “Verissimo”, ha dichiarato: «Sono felice del successo che “Terra amara” ha qui in Italia. Tutto il cast ha dato il meglio. Poi la storia è appassionante. E lo sarà sempre di più». Non meno entusiasta è Murat Unalmis, che è Demir Yaman, marito di Zuleyha: «Sapevo che questa storia avrebbe lasciato un segno perché è intensa ed emozionante».

A movimentare la narrazione sono anche i continui nuovi ingressi nel cast, pronti a scombinare le carte in tavola nella vicenda. Prossimamente vedremo Ibrahim Celikkol (già protagonista di “My home my destiny”) nel ruolo di Hakan, un ricco imprenditore al centro di un’avvincente storia sentimentale, mentre Ilayda Cevik sarà Betul, una donna controversa che riserverà molte sorprese.

Seguici