Home TvSoap«Un posto al sole»: Cosimo Alberti un vigile in cerca d’amore

«Un posto al sole»: Cosimo Alberti un vigile in cerca d’amore

Nelle ultime settimane l’amicizia tra Mariella (Antonella Prisco) e Salvatore si è stretta sempre più. Complici le rispettive delusioni amorose: lei è disperata per la lontananza di Guido e lui non trova un fidanzato

Foto: Cosimo Alberti

10 Giugno 2018 | 12:14 di Matteo Valsecchi

Nelle ultime settimane l’amicizia tra Mariella (Antonella Prisco) e Salvatore si è stretta sempre più. Complici le rispettive delusioni amorose: lei è disperata per la lontananza di Guido e lui non trova un fidanzato. Ma qualcosa per il simpatico vigile interpretato da Cosimo Alberti potrebbe presto cambiare. Un giorno, infatti, al Caffè Vulcano i due incontrano Tiziano (Lucio Caizzi), il nuovo presentatore radiofonico assunto da Michele (Alberto Rossi). Mariella sembra attratta dall’uomo, ma Cerruti cerca di farle capire che Tiziano è in realtà interessato a lui...

Cosimo, quindi sarà finalmente amore per il suo Salvatore?
«Diciamo che sarà Tiziano a iniziare un corteggiamento anche abbastanza invadente nei confronti di Salvatore. Ma non è affatto scontato che riesca a conquistarlo... Sicuramente ci sarà molto da ridere».

Quindi affronterete questa tematica con garbata ironia.
«Senza dubbio. Da un lato trovo che sia coraggioso parlare di due uomini di una certa età che cercano di mettere in piedi una relazione: questo perché in Italia questi argomenti per molte persone sono ancora un tabù. Dall’altro, però, sarà una vicenda con parecchi risvolti comici».

Cosa significa per lei interpretare un ruolo di questo tipo?
«Mi sento portatore di un messaggio sociale positivo, per cui l’amore esiste a prescindere. Un messaggio rivolto, sì, ai ragazzi che ci guardano, ma soprattutto ai genitori e ai nonni».

Com’è stato per lei arrivare a «Un posto al sole»?
«Pensate che nel 1996 feci già un provino per la prima stagione. Ma fui bocciato. Poi ci riprovai ancora anni dopo, ma nulla. Quindi esserci finalmente riuscito è un grande successo. Soprattutto per me che sono napoletano».

Intanto ci sono altri impegni in vista?
«Sto preparando uno spettacolo teatrale sulla musica tradizionale e sugli antichi rituali in cui ci saranno anche alcuni amici di Un posto al sole. Probabilmente lo presenteremo dopo l’estate».

E, invece, una passione lontano dal set?
«Mi piace molto lo sport e quando posso, lavoro permettendo, vado in palestra».