Home TvSoap«Un posto al sole», le anticipazioni: il sole di Napoli

«Un posto al sole», le anticipazioni: il sole di Napoli

Ecco quello che succederà nelle puntate della soap opera in onda dal 14 al 18 gennaio su Rai 3 alle ore 20.40

11 Gennaio 2019 | 16:45 di Gabriella Persiano

Dieci anni sono volati in un soffio. È questo il pensiero che affiora nella mente di Samanta Piccinetti quando si guarda indietro e ripercorre i momenti passati a «Un posto al sole». La soap, del resto, le ha dato tanto. Innanzitutto un personaggio eclettico come Arianna, grazie alla quale ha potuto alternare momenti drammatici ad altri più leggeri. Ma soprattutto l’amore, trovato proprio sul set, con il marito Michelangelo Tommaso (è Filippo). E proprio da lui tre anni fa ha avuto una bambina di nome Sole. «Il nome potrebbe sembrare forzato» racconta ridendo Samanta. «In realtà ci siamo resi conto solo dopo la scelta che il riferimento a Un posto al sole faceva un po’ sorridere. Anzi ho temuto che ci prendessero in giro. Poi, però, ho pensato che omaggiare una serie che mi ha dato le cose più importanti della mia vita andava benissimo!».

A proposito di figli, Arianna, che non ne può avere, sembrava essersi rassegnata. Invece con l’arrivo della piccola Kim (Mia Mai Brizio) ha riscoperto l’istinto materno.
«In realtà è in una profonda crisi. Ci sarà una scena molto toccante in cui sarà costretta a consegnare la bimba agli assistenti sociali. Ma il messaggio che volevamo trasmettere è chiaro: “impossessarsi” di un minore è reato. Arianna, comunque, non si arrenderà...».

Se potesse scrivere lei il finale di questa storia...
«Scriverei un lieto fine, ma non quello che vi aspettate. Bensì che Kim torni con i genitori veri, come è giusto che sia».

E per il 2019, cosa augura ad Arianna?
«Che possa rifare una cerimonia nuziale decente. Quel matrimonio al volo in ospedale dovrebbe avere una seconda parte più tradizionale».

Nonostante lavoriate per la stessa produzione, lei e suo marito Michelangelo girate poche scene insieme. Sia sincera, un po’ le dispiace?
«A dire il vero no. E speriamo che agli autori non venga in mente di incrociare le loro storie, se no si scombina tutto. In questo modo riusciamo a gestire bene la famiglia!».

Che progetti ha per il futuro?
«Ho in mente qualcosa che non riguarda la recitazione ma la beneficenza. Non so ancora bene come concretizzare il mio desiderio di fare del bene con una vera e propria attività lavorativa, ma so che il mio istinto mi porta lì. Devo solo focalizzarmi e capire esattamente in quale campo».

Il riassunto della scorsa settimana (dal 7 all'11 gennaio)

Rossella, perplessa dopo il bacio con Diego, è decisa a raccontare tutto a Patrizio. Renato, convinto da Giulia, decide di partire con Nadia per l’Ucraina. Mariella, in crisi per i continui pianti del neonato, viene aiutata ancora una volta da Guido. Tuttavia la vicinanza tra i due inizia a diventare pericolosa. Marina, in attesa del nuovo assetto delle Imprese Viscardi, riceve una visita che la infastidisce. Franco rimane colpito dalla notizia della riapertura della sua vecchia palestra. Michele è vittima di un brutto scherzo.

Le anticipazioni dal 14 al 18 gennaio

● Roberto riesce a farsi confermare come direttore generale delle Imprese Viscardi, ma continua a preoccuparsi per Vera che è finita in carcere.
● Guido prova a dichiararsi a Mariella, ma la donna è titubante dopo averlo visto con Assunta.
● Alberto firma il contratto per rientrare ai Cantieri.
● Michele non si arrende di fronte all’accusa di aggressione.
● Patrizio torna a Napoli, ma Rossella ha una brutta sorpresa per lui.
● Manlio non è felice che Adele stia ristrutturando casa Poggi.