Home TvSoap“Una vita”, le anticipazioni: non nel nome del padre

“Una vita”, le anticipazioni: non nel nome del padre

Ecco quello che succederà nelle puntate della soap opera in onda dall’8 al 13 dicembre su Canale 5 (da lun. a sab. ore 14.10, dom. ore 14.30)

06 Dicembre 2019 | 14:20 di Valentina Ondei

• Tutte le trame e le anticipazioni di "Una vita"

Il giovane Raul (Santos Mallagray) non si pentirà mai abbastanza di aver scritto al padre Javier (Oscar Rabadan) per svelargli dove si è nascosta sua madre Carmen (Maria Blanco), cioè sua moglie. Carmen ha cercato in tutti i modi di mettere in guardia il figlio sulla vera natura di suo padre: Javier è un violento senza scrupoli! Ma Raul gli è ancora molto legato e non dà peso alle sue parole. Arrivato in città, Javier non perde tempo e inizia a ricattare la povera Carmen cercando di estorcerle denaro. Naturalmente la domestica non può accontentarlo e quindi è costretta ad assecondarlo nel suo piano di rubare in casa del suo padrone. Javier ottiene le chiavi della porta di servizio di Samuel Alday (Juan Gareda) e con una menzogna convince Raul ad affiancarlo nel furto. Solo ora il giovane capisce che la madre aveva ragione, perciò decide di affrontarlo. Quando tenta di disarmare il padre, però, questi spara e Raul viene gravemente ferito dal proiettile destinato alla madre.

Il riassunto della scorsa settimana (dall’1 al 6 dicembre)

Disperata, Carmen chiede a Servante se conosce qualcuno che possa prestarle del denaro per assecondare le insistenti richieste del marito. Felipe sospetta della buona fede di Alicia, ma una notizia devastante lo farà pensare ad altro. Liberto non sopporta più le stranezze della moglie e dell’amica Susana: vuole delle spiegazioni. Javier coinvolge il figlio Raul nel furto in casa Alday: il ragazzo non sa che il padre è armato e pericoloso. Servante teme che il concorso dolciario possa saltare per la precaria situazione di Augustina.

Le anticipazioni dall’8 al 13 dicembre

● Susana e Rosina sono stremate dai continui ricatti e dalle lettere minatorie che ricevono. Temono che gli Escolano possano davvero fare loro del male.
● Don Telmo si prodiga per gli sfollati causati dall’alluvione che ha travolto El Hoyo e accoglie tutti i malati in canonica prima che si diffondano malattie.
● Lucia rimane molto colpita dall’omelia di don Telmo e decide di chiedere alla banca un importante anticipo sulla sua eredità per aiutare gli sfollati. Così intacca molto il suo patrimonio.