Home TvSoap«Una vita», su Canale 5 una nuova telenovela spagnola

«Una vita», su Canale 5 una nuova telenovela spagnola

Tutto quello che dovete sapere sulla serie con cui Canale 5 spera di ripetere il successo de «Il segreto»

Foto: Roger Berruezo e Sheyla Farina  - Credit: © Sito ufficiale

15 Giugno 2015 | 16:31 di Antonio Mustara

Dagli stessi autori de «Il segreto» arriva «Una vita», la telenovela spagnola che Canale 5 trasmetterà da lunedì 22 giugno alle 14.45 da lunedì a venerdì, subito dopo la puntata quotidiana di «Beautiful». Una collocazione strategica, visto che da quel giorno le vicende di Puente Viejo andranno in onda alle 15.40.

Anche «Acacias 38» (questo il titolo originale di «Una vita») si svolge nel passato, alla fine del Novecento, ma il teatro della serie non è un villaggio rurale ma il quartiere borghese di una città.  Acacias 38 è infatti l’indirizzo del palazzo in cui si dipanano le storie di quattro famiglie appartenti a classi sociali molto distanti tra loro. Tutti i membri di questi clan (Serna, Alvarez-Hermoso, Hidalgo e Palacios) e le cameriere al loro servizio sono protagoniste della serie per un totale di 20 ruoli principali. 

La telenovela ruota intorno a Manuela (Sheyla Fariña), che dopo essere fuggita da un marito che la maltrattava quando era incinta di 9 mesi (lo interpreta Iago Garcia, Olmo de «Il segreto»), si è vista obbligata ad abbandonare in un convento la sua bimba appena nata. In città Manuela conosce Germán (Roger Berruezo), figlio minore della ricca famiglia Serna, e decide di iniziare una nuova vita: assume una falsa identità e comincia a lavorare come cameriera ad Acacias 38. Manuela e Germán si innamorano, ma tanti sono gli ostacoli che i due dovranno affrontare, a cominciare dal matrimonio infelice dell’uomo con Cayetana (Sara Miquel), con la quale ha una figlia. 

«Una vita» viene girata a Madrid, all'interno di due set allestiti su una superficie complessiva di 2.600 metri quadrati (un record per una telenovela). Nel primo sono stati ricostruiti gli interni degli edifici in cui vivono le quattro ricche famiglie e il sottotetto, in cui alloggia la servitù. L’altro set ricrea la strada: il palazzo signorile e i negozi nel quartiere, la sartoria «Viuda de Séler» e la cioccolateria «La Deliciosa», luogo di ritrovo dei protagonisti della serie.  

Sulla carta, «Una vita» sembra avere tutti gli ingredienti per conquistare il grande pubblico di Canale 5. Ci riuscirà? Lo scopriremo dal 22 giugno.

Intanto, ecco le trame della prima settimana

Lunedì 22 giugno e martedì 23 giugno

Spagna, fine 800. Per volere della madre Teresa, Carmen ha sposato Justo, uomo ricco e senza cuore, dal quale aspetta una bambina. Per difendersi dall'ennesima aggressione, Carmen colpisce in testa Justo con l'alare del camino. Con l'aiuto della madre, nasconde il corpo nel bosco e poco dopo partorisce una bambina (Inocencia) che abbandona contro la sua volontà fuori da un convento.

Carmen è in preda a una forte emorragia, le donne vanno in città per chiedere aiuto a Pablo, il fratello, che chiama Germán, medico stimato e di buon cuore, il quale si innamora di lei. Grazie a Pablo, Carmen (ora Manuela), trova lavoro in un palazzo di famiglie benestanti, fra cui quella di Germán, presso cui lavorerà come sguattera, vessata da Cayetana, moglie di Germán. Manuela verrà accusata ingiustamente di aver rubato la borsetta dell'amica di Cayetana, Celia, una sposina insicura, moglie del donnaiolo Felipe desiderosa di avere dei figli. 

Intorno alla storia principale si intrecciano le vicende della coppia Rosina-Maximiliano (con la figlia Leonor, in età da matrimonio), afflitta da problemi economici. C'è poi Ramón, vedovo, che si è risposato con Trini, respinta dalle signore dell'alta società e detestata da Maria Luisa, figlia di Ramon.

Pablo lavora come garzone presso la sartoria di Leandro e della madre Susana, donna autoritaria e opprimente. Leandro è uno scapolone segretamente innamorato di Juliana, vedova e titolare della pasticceria La Deliciosa, dove le signore bene fanno merenda. Anche Juliana nutre una simpatia per Leandro. Nel frattempo due contadini trovano Justo: è ancora vivo.

Mercoledì 24 giugno

Mentre Rucio ricovera in casa sua Justo, Guadalupe resta in città per avvertire Manuela che i giornali parlano di loro. La ragazza, per impedire a Germán di leggere il giornale, finge di svenire e si fa curare nello studio di lui.

Germán si mostra invaghito di Manuela, che si attira le antipatie di Cayetana. Pablo incontra Leonor e tra i due scocca la scintilla. Il giovane aiuta poi Guadalupe a trovare lavoro come stiratrice presso la sartoria. Mentre Trini è oggetto del disprezzo di María Luisa, Cayetana e Celia (quest'ultima sospetta una tresca tra il marito e la vedova Losada), Sandra invita a un brunch i benestanti Castaño per far conoscere a Leonor il loro figlio, Claudio.

Germán parla a Leandro dei suoi sentimenti per Manuela (che però lo respinge) e rivela di aver sposato per dovere Cayetana. Leandro, a sua volta, pur innamorato di Juliana, aveva rinunciato a lei. Regina trova in camera di Manuela un orologio da uomo con la foto della ragazza.

Giovedì 25 giugno

Manuela si accorge che le è stato rubato il fagotto di Guadalupe, sospetta di Regina e la affronta, ma questa ha visto la foto nell'orologio di Justo e ricatta Manuela.

Germán continua a respingere le avances di Cayetana. La donna è ferita, ma non demorde, decisa a conquistare l'amore del marito. Dopo aver avuto conferma da Blasa dell'infedeltà di Felipe, Celia decide di affrontarlo, ma lui ovviamente nega.

Leonor continua a insegnare a Pablo a leggere. Tra i due sta nascendo qualcosa, ma entrambi sanno che il loro sarebbe un amore impossibile, anche perché la madre, Rosina, vuole combinare un matrimonio di interesse. María Luisa cerca di convincere il padre che Trini è cattiva con lei e con Regina, ma Ramón non si fa raggirare e, alla fine, decide di cacciare la domestica. Quando Manuela viene a saperlo, è assalita dal panico.

Venerdì 26 giugno

Pablo viene a sapere dal cocchiere che Regina è andata alla stazione e vi si precipita per recuperare il fagotto di Guadalupe contenente l'orologio. Una volta lì, vede Regina distesa sui binari, esanime. Sul luogo è presente anche Guadalupe con in mano il suo fagotto giallo.

È l'anniversario della morte del fratello di German, Ponce. Cayetana, Carlota e German vanno a portare fiori alla sua tomba. Cayetana ringrazia German di averla sposata per mantenere la promessa fatta al fratello in punto di morte.

Carlota viene travolta dalla carrozza del cocchiere ubriaco e si procura una frattura al braccio. La piccola rischia la setticemia. L'unico modo di scongiurare il pericolo è l'amputazione dell'arto, ma Cayetana si oppone.

Continuano le tenere lezioni di lettura fra Leonor e Pablo. German si imbatte davanti a casa nell'amico Leandro, al quale confida di nutrire un sentimento per Manuela, ma preferisce non essere completamente sincero definendo il suo sentire "una cotta passeggera". Maria Luisa fa di tutto per mettere in ridicolo Trini e decide di farla invitare al brunch che si terrà a casa di Rosina. Maximiliano chiede a Pablo consigli sul cavallo su cui scommettere.