Sorrisi a “Battiti Live”: interviste, giochi, incontri, foto e anche due telegatti!

Ci siamo sistemati a Molfetta nel nostro bellissimo “glass” vista mare per seguire da vicino le tre serate

4 Luglio 2024 alle 08:04

Anche quest’anno Sorrisi è partner di “Battiti Live”. Ma stavolta abbiamo fatto le cose ancora più in grande. E dopo aver seguito le tappe di “Road to... Battiti”, che tra maggio e giugno ci hanno portato in giro per tutta la Puglia, da venerdì 21 a domenica 23 giugno ci siamo sistemati a Molfetta (Bari) nel nostro bellissimo “glass” vista mare per seguire da vicino le tre serate evento di “Battiti Live” (le ultime due saranno il 6 e 7 luglio al Castello aragonese di Otranto e saremo presenti anche lì).

Il nostro quartier generale è stato il punto di incontro e di ritrovo di tutti gli artisti che, terminata l’esibizione, ci venivano a trovare nel “glass”, situato a pochi passi dal palco.

«Qui da voi mi sento a casa» ha detto Achille Lauro chiacchierando con il direttore Aldo Vitali «e vi verrò a trovare anche a Milano!». «Posso fermarmi ancora un po’? Si sta bene!» chiedeva Alessandra Amoroso, che si è divertita a fare un giochino per i nostri social. E mentre stava andando via si è fermata a chiacchierare con gli Articolo 31 appena arrivati. I Ricchi e Poveri, di ritorno da due concerti in Kazakistan, dopo l’esibizione con “Aria” e “Ma non tutta la vita” sono venuti a riposarsi e a rinfrescarsi nel nostro quartier generale (che era climatizzato). Tony Effe, uno degli artisti più acclamati dal pubblico, è arrivato in cerca di un po’ di tranquillità e qui lo abbiamo intervistato con Gaia: la loro “Sesso e samba” è il tormentone dell’estate e ci hanno spiegato il loro “segreto”. Dopo aver cantato la sua “Diamanti grezzi”, Clara è venuta a fare delle foto, ha incrociato Paola & Chiara (che avevano appena fatto scatenare il pubblico con “Festa totale” e “Furore”), hanno iniziato a parlare e non si sono più fermate.

Insomma, nei tre giorni di “Battiti” a Sorrisi c’è stato un allegro, folle, imprevedibile viavai dei circa 70 artisti che si sono esibiti. E non dimentichiamo i momenti “solenni” della consegna dei Telegatti da parte del nostro direttore Aldo Vitali a Il Volo e ad Annalisa.

Sabato, dopo la loro esibizione con “Capolavoro” e “Grande amore”, i tre ragazzi di Il Volo sono stati accolti da un lungo applauso. «Questo è il momento di premiare Piero, Gianluca e Ignazio» ha detto il direttore. «I più bravi, i più divertenti, i più innovativi, i... meno sposati! Anzi, quasi, perché Ignazio è a un pelo dal matrimonio. Vi consegno un Telegatto speciale che abbiamo preparato per voi». In effetti il Telegatto ha delle luci che si accendono e riprendono il simbolo di Battiti Live. «Il Telegatto così luminoso gli altri artisti mica ce l’hanno» commenta Piero. «Grazie a tutti, miao!» ride Ignazio. «Grazie Sorrisi vi vogliamo bene per l’affetto con cui ci seguite fin dall’inizio» dice Gianluca. Dilemma: chi dei tre porterà a casa il premio? «Piero non può perché è allergico ai gatti, Ignazio si sta per sposare, lo prendo io» ride Gianluca, scappando con il premio.

La domenica sera è il momento della seconda premiazione, quella di Annalisa, che commenta così: «Questo è un premio importantissimo, sono molto emozionata. Mai avrei pensato di poterlo conquistare e invece... guarda qua che bello il mio Telegatto! Gli troverò un posto speciale nella mia casa».

Sul nostro profilo instagram @tvsorrisi trovate foto, video, interviste e tutti i contenuti speciali che abbiamo realizzato. Tante immagini divertenti e uniche.

Seguici