Home TvTina Cipollari: «Sembro una belva, ma sono fragile»

Tina Cipollari: «Sembro una belva, ma sono fragile»

L’incontenibile opinionista di "Uomini e donne" festeggia 20 anni di tv e si confessa a Sorrisi

Foto: Tina Cipollari

05 Novembre 2020 | 12:22 di Alessandro Alicandri

Tra pochi mesi Tina Cipollari festeggia 20 anni di televisione. Dal 2001 continua infatti il suo sodalizio con “Uomini e donne”: prima corteggiatrice salita sul trono e poi opinionista di punta, Tina ha attraversato tutti i piccoli e i grandi cambiamenti della storica trasmissione di Maria De Filippi. «Ma è passato davvero tutto questo tempo, non si starà mica sbagliando? Sembra ieri» dice lei con la sua consueta ironia. «Però mi diverto tanto, ora come 20 anni fa».

Si vede Tina, ma quest’anno in particolare è un vero turbine!
«Perché gli anni scorsi ero moscia (ride)?».

No, anzi. È che le novità di quest’anno si vede che le piacciono.
«Beh sì, è vero. C’è il pubblico posizionato dietro di me che mi sostiene e c’è l’incontro tra giovani, dame e cavalieri che crea nuove dinamiche... Anche se qui tutti parlano e parlano, ma “quagliano” poco».

Ci spieghi meglio.
«Ho visto il tronista Davide mostrare interesse per la dama Roberta, tutti gli “Over” maschi fare carte false per uscire con le corteggiatrici, ma alla fine nessuno va mai oltre. Solo parole».

Come mai, secondo lei?
«Perché due persone di età diverse, lo dico da sempre, non hanno molti argomenti o abitudini di vita da condividere. Se la vede una donna come Gemma di 72 anni in discoteca con uno di 30?».

Ma Gemma ha 70 anni, ne fa 71 a gennaio prossimo!
«Tanto se ne darà 70 per altri 15 anni, vado avanti con il lavoro (ride)!».

Non ha preso bene il lifting di Gemma.
«Non è quello... Io, per esempio, ho dato più volume alle mie labbra 20 anni fa, non ci vedo niente di male. Si ricorda, però, quando ha fatto arrivare un chirurgo in studio per controllare che i miei zigomi fossero veri? Gemma si è dimostrata, come al solito, poco coerente».

È per quello che la celebre mummia che campeggia in studio è diventata “Baby Gemma”?
«Esatto, con i capelli legati come la vera Gemma durante la sua operazione. Poi per ottenere cosa? È più sola di prima...».

C’è però questo quadrato amoroso che la vede protagonista con il campano Biagio...
«Ma a lui Gemma non interessa, gli piacciono di più le altre due bionde, Maria e Sabina. Secondo me quando la vedono in televisione rimangono colpiti perché fa tenerezza. Poi la conoscono e scappano via. In dieci anni sono passati decine di uomini e non ce n’è uno che abbia resistito più di qualche uscita».

Ma lei e Giorgio Manetti sono stati insieme.
«Sono stati, appunto».

Giusto per chiarire: hanno da poco paparazzato lei, Tina, a Firenze proprio con Giorgio. È scoppiato l’inferno per quella foto.
«Mi trovavo lì e l’ho incrociato per caso. Se avessi una relazione segreta con lui non mi farei di certo vedere nella piazza principale della città e con la sua nuova compagna, presente tra l’altro! La verità è che Gemma è ancora innamorata di Giorgio. Se si presentasse domani in trasmissione ben intenzionato, lei andrebbe via con lui all’istante».

Proviamo a cambiare argomento. Raramente le piacciono i tronisti, ma da poco ha speso bellissime parole per Sophie.
«La adoro. Non è solo bella fuori, ma ha proprio una bellezza interiore preziosa. È semplice, educata e dall’animo gentile. Non è da tutti».

Come mai le piace tanto? Sembrate molto diverse.
«Non siamo così diverse in realtà. In televisione si vede di me quasi solo la “belva” che risponde a tono, ma in realtà sono una donna fragile, piena di paure, una mamma apprensiva di tre figli. Il pubblico che mi segue da vicino anche sui social sta imparando a capire chi sono a 360 gradi».

Nel tempo libero so che guarda molta tv. Cosa le piace?
«Sono una fan di “Quarto grado”, “Le iene”, “Chi l’ha visto?” e quando c’è non perdo una puntata di “L’isola dei famosi”. Quest’anno sto guardando anche il “Grande Fratello Vip”».

Quindi avrà visto cosa ha detto di lei Patrizia de Blanck...
«Ha detto che sono una venditrice di cipolle perché 16 anni fa, nel reality “Il ristorante” di Antonella Clerici su Raiuno, ho vinto contro di lei al televoto e per esultare ho danzato. Ecco il motivo dell’astio».

La contessa dice spesso: «Perdono ma non dimentico».
«Ma chi se ne frega! Alfonso Signorini mi ha carinamente invitato a replicare in studio, ma io non ho niente da dirle».

Ma lei, Tina, è una donna che perdona?
«Io dimentico e basta. Il passato è nel passato».

Però quando Gemma qualche mese fa ha commentato una foto del suo ex marito Kikò Nalli sui social è andata su tutte le furie.
«Beh sì, perché non aveva nessun motivo per farlo se non quello di provocarmi. Gemma è più furba di quello che fa vedere: non sa più come attaccarmi quella cornacchia bugiarda. Le ho regalato pure una riproduzione proprio di una cornacchia, così si ricorda la differenza tra chi, come me, risponde alle polemiche e chi, come lei, le polemiche le crea».