Home TvTrameIl segreto, le trame dal 2 all’8 novembre 2015

Il segreto, le trame dal 2 all’8 novembre 2015

Vi raccontiamo che cosa succederà nelle nuove puntate della telenovela spagnola di Canale 5

Foto: Loreto Mauleon e Jordi Coll  - Credit: © Ufficio Stampa Mediaset

02 Novembre 2015 | 00:05 di Redazione Sorrisi

Ecco le trame delle puntate da lunedì 2 a domenica 8 novembre 2015. Questa settimana «Il segreto» è in onda su Canale 5 da lunedì a venerdì alle 16.10, sabato alle 15.40, venerdì e domenica pure alle 21.10.

Lunedì 2 novembre

Terence è sempre più preoccupato perché teme che suo fratello lo stia facendo seguire.

Francisca è sempre molto ospitale con suo cugino Fulgencio e la moglie Bernarda. Conrado viene rimesso in libertà.

Martedì 3 novembre

Conrado viene scarcerato grazie alle prove trovate da Lesmes,  ma non riesce a placare la rabbia per il danno subito.

Mercoledì 4 novembre

Aurora organizza una cena al Jaral ma Conrado, amareggiato e preoccupato, dopo pochi minuti preferisce andare via. Il giorno dopo Dolores riferisce ad Aurora che la Guardia Civile ha trovato morti gli ex soci di Conrado, Humberto ed Evaristo.

Lewis chiede perdono a Terence e gli assicura di non aver causato l'incendio, ma che si è trattato di un incidente e che lui ha le prove per dimostrarlo e riabilitare così l'immagine di Terence.

Giovedì 5 novembre

Maria è preoccupata perché ha la sensazione di essere spiata. Francisca si reca al Jaral per comunicare a Gonzalo che parteciperà al battesimo di Esperanza.

Venerdì 6 novembre

Fernando torna ad aggredire e a minacciare Maria. Isidro e Anibal decidono di non vendere la fattoria.

Alfonso ed Emilia continuano a proteggere Terence da suo fratello Lewis. Aurora crea occasioni per fare in modo che Conrado e Lesmes diventino amici.

Maria impedisce a Francisca di assistere al battesimo di Esperanza. È convinta che Fernando sia tornato a Puente Viejo. Nessuno sembra darle retta. Aurora le dà un calmante per farla dormire un po'. Nel frattempo Aurora e Gonzalo vengono avvisati che la loro cavalla incinta ha riportato delle ferite. I due si allontanano per soccorrerla, ma al loro rientro li aspetta una terribile notizia.

Fernando ha rapito Esperanza. Gonzalo lo raggiunge alla Garganta del Diablo. Fernando, in preda alla rabbia, si butta nel fiume con la piccola neonata.

Per i Buendia pare che le cose non continuano ad andare per il verso giusto, ma i due fratelli non si danno per vinti. Lewis si presenta a casa di Emilia pensando di trovare suo fratello. È solo una trappola. Terence riesce a scappare aiutato da Don Anselmo e Emilia.

Pedro e Hipolito ne combinano una delle loro. Seguono l'esempio di alcuni russi e cercano di invocare la pioggia senza ottenere risultati. Fulgencio sembra essere molto turbato per qualcosa. Pare che abbia delle difficoltà economiche, ma la cosa non è molto chiara e Francisca si insospettisce.

Gonzalo e Maria si buttano nel fiume alla ricerca di Esperanza. Non riescono a trovarla. Intanto Candela ha dato l'allarme in paese.

Sabato 7 novembre

Francisca cerca di scoprire quali problemi sta affrontando Fulgencio, ma lui continua a essere molto vago.

Don Anselmo si reca all'emporio per informare Pedro di quanto è accaduto a Esperanza e coglie il sindaco e la sua famiglia in flagrante mentre eseguono un rituale strano per invocare la pioggia.

Domenica 8 novembre

Gli uomini di Mauricio si uniscono a Gonzalo nelle ricerche di Esperanza. Francisca, intanto, racconta ad alcuni invitati un aneddoto su come Fulgencio ha scelto la professione di medico.

Isidro e Anibal partecipano con coraggio alle ricerche, e Don Anselmo spera che questo possa far ravvedere la gente sul loro conto.

Lewis Wilder approfitta dell'assenza di Alfonso ed Emilia per appiccare un incendio nella loro casa. Anche Conrado partecipa alle ricerche, ma si fa male, e su insistenza di Gonzalo va a farsi curare. Nel dispensario scarseggiano le medicine, e Lesmes lo convince ad aiutarlo a preparare dei composti, ma è solo un inganno per ucciderlo.

Conrado perde improvvisamente la vista e promette ad Aurora che, una volta guarito, la chiederà in sposa. Nel frattempo, Alfonso ed Emilia hanno perso tutto nell'incendio, ma il loro pensiero principale è ritrovare Esperanza. Le ricerche della piccola vengono però sospese. Lo stesso Alfonso cerca di convincere Gonzalo a lasciar perdere: ormai è troppo tardi. Dopo un primo rifiuto, Gonzalo si rende conto che non c'e' piu' nulla da fare, ma non sa come dire a Maria che hanno perso la loro piccola.

Francisca si accorge che Bernarda è schiva con lei e le chiede spiegazioni. Candela comunica ad Aurora di dover partire per prestare aiuto a sua cugina, reduce da un difficile parto. Anibal e Isidro si rendono conto che il crollo del tetto della fattoria non è stato accidentale.

Maria ha la polmonite. Gonzalo è disperato per non averle creduto quando gli raccontò dell'aggressione subita da Fernando e adesso si sente colpevole della morte di Esperanza, anche se spera di riuscire a ritrovarla ancora in vita.

Emilia e Alfonso sono costretti a vivere nella mansarda della locanda dopo la distruzione della loro casa a causa dell'incendio appiccato dal fratello di Terence. I fratelli Buendia, dopo l'improvviso crollo del tetto della stalla, iniziano a fare ipotesi sul probabile colpevole. Conrado, ferito agli occhi, inizia a sospettare di Lesmes.

Nicolas, avvertito da Quintina, arriva a Puente Viejo per stare vicino a Mariana. Francisca sospetta che Fulgencio maltratti Bernarda e chiede aiuto a Don Anselmo.