Home TvTrameUna vita, le trame dal 18 al 23 dicembre 2017

16 Dicembre 2017 | 15:50

Una vita, le trame dal 18 al 23 dicembre 2017

Ecco che cosa succederà nella telenovela spagnola di Canale 5

 di Redazione Sorrisi

Una vita, le trame dal 18 al 23 dicembre 2017

Ecco che cosa succederà nella telenovela spagnola di Canale 5

Foto: Una Vita - l'ispettore Mauro San Emetrio (Gonzalo Trujillo)  - Credit: © Mediaset

16 Dicembre 2017 | 15:50 di Redazione Sorrisi

Giorno per giorno, le trame di «Una vita», in onda su Canale 5 da lunedì 18 a sabato 23 dicembre alle 14.10.

Lunedì 18 dicembre

Liberto cerca un chiarimento con Rosina, senza successo. Le nozze di Leandro e Juliana sono sospese, perché il parroco non li vuol più sposare. Leandro scopre che è stata Susana a “denunciarli” come immorali e le dice che la odia. Teresa decide di difendere l'opera di Cayetana di fronte al consiglio direttivo del patronato. Nonostante la donazione, suor Ascensión continua a tormentare Cayetana, che nella sua cella ha una crisi di nervi...

Martedì 19 dicembre

Cayetana sta perdendo la ragione. Úrsula, non paga, vuole parlare con lei prima che venga giustiziata, per umiliarla fino all'ultimo. Mauro teme che Fernando, il nuovo arrivato nel patronato, possa avere brutte intenzioni e cerca di mettere in guardia Teresa, che, però, lo ignora. Alla riunione da lei convocata, l'intero direttivo abbandona il progetto della scuola, tranne Fernando, che si dimostra subito molto affettuoso. Teresa ne sembra affascinata...

Mercoledì 20 dicembre

Felipe accusa Huertas di aver distrutto i tubi dell'acqua nel palazzo di Acacias. Le nozze di Juliana e Leandro sembrano destinate a non essere celebrate, ma grazie ai buoni uffici di Celia, Víctor si presenta all'ultimo momento con un prete disposto a officiare la cerimonia. La coppia si sposa fuori dalla chiesa, con somma disperazione di Susana, che osserva la scena dalla sartoria.

Giovedì 21 dicembre

Juliana e Leandro festeggiano il matrimonio cantando e ballando sulle note di “La niña di Cabrahigo”. Prima di partire per Parigi, passano da Susana per un ultimo tentativo di riconciliazione, ma la donna si rifiuta anche questa volta. Poco prima però, Susana si sfoga con Rosina, dicendole che vorrebbe cambiare, ma non riesce. Mauro confessa a Felipe di essere preoccupato per la situazione all'interno del patronato.

Venerdì 22 dicembre

Leonor non ha il coraggio di proporre a Pablo di vendere la scuola di equitazione. Propone, però, alla madre di cambiare casa e trasferirsi in una senza scale, per semplificare la vita a Pablo. Liberto si offre di aiutarli a trovarne una. Felipe e Huertas hanno un riavvicinamento. Madre Ascensión continua a tormentare Cayetana. Teresa cerca di andare a trovare l'amica, ma la suora non glielo permette. Viene stabilita la data in cui Cayetana sarà giustiziata; Fabiana e Teresa si disperano.

sabato 23 dicembre

Mancano due giorni all'esecuzione di Cayetana. Teresa decide di organizzare un'assemblea pubblica per chiedere l'indulto. Úrsula riesce a ottenere il biglietto da visita del dottor Galván e lo dà a un tipo poco raccomandabile che ha incaricato di una “missione”. Leonor e Rosina, accompagnate da Liberto, cercano una casa nuova in cui Pablo possa stare più comodo. Rimasta sola con il giovane, Rosina continua a trattarlo in malo modo. Leandro e Juliana partono per Parigi, salutati da tutti gli amici. Felipe e Huertas riallacciano la loro tresca, spinti dalla passione. Dato che Pablo, intrattabile, persiste nel voler tornare a cavalcare, Guadalupe vuole scrivere una lettera a Manuela. Mauro riesce ad andare a trovare Cayetana in convento, ma la donna lo scambia per Ponce, il suo primo fidanzato...