Home TvTrameUna vita, le trame dal 9 al 14 luglio 2017

Una vita, le trame dal 9 al 14 luglio 2017

Ecco che cosa succederà nella telenovela spagnola di Canale 5

Foto: Una Vita, Montserrat Alcoverro (Ursula)  - Credit: © Mediaset

08 Luglio 2017 | 15:50 di Redazione Sorrisi

Giorno per giorno, le trame di «Una vita», in onda su Canale 5 da domenica 9 (in prima serata) a venerdì 14 luglio alle 14.10.

Domenica 9 luglio

Appena saputo della morte di Gines, Ramón ordina a Trini e María Luisa di fare le valigie, tutti e tre insieme lasceranno il Paese per andare in America, ma María Luisa si oppone perché non vuole lasciare Víctor. Ramón confessa a Trini la verità sui suoi affari. La moglie lo perdona e concorda con lui che sia meglio partire. María Luisa, confusa e afflitta, saluta Víctor. Tuttavia, prima che la famiglia possa avviarsi, Ramón viene portato in commissariato da Peiró. Juliana e Leandro progettano un viaggio romantico. Felipe prepara la documentazione necessaria affinché Casilda e Martín si possano sposare in carcere. Leonor scrive una lettera pregando la regina di concedere l'indulto a Martín, e chiede a Cayetana di facilitarne il recapito grazie ai suoi contatti. Felipe organizza una serata a casa sua per festeggiare l'addio al celibato di Mauro. L'ispettore però continua a pensare a Teresa, e alla fine della festa la aspetta fuori casa e le chiede di passare l'ultima notte insieme. Cayetana spiega a Teresa che Oliva è innamorato di lei e più tardi confessa tutto a sua moglie, con la speranza che la donna lo perdoni e la aiuti a liberarsi di lui.

Lunedì 10 luglio

Ramón, sotto indagine per gli omicidi di Ginès e Durán, si dichiara estraneo ai fatti. Quando Clemente entra in ufficio e lo minaccia tra le righe, si spaventa e si rifiuta di proseguire l'interrogatorio. Trini sventa un tentativo di rapimento ai danni di María Luisa. Oliva, dopo essersi fustigato, scrive una lettera (contenuto e destinatario sono al momento ignoti). Fabiana teme che il segretario racconti al vescovo della tresca con Cayetana, ma questa lo esclude, forse sottovalutando l'ex amante.

Martedì 11 luglio

Martín e Casilda si sposano in carcere e passano la notte insieme. Dopo una romantica nottata in giro per Acacias come due fidanzatini, Mauro e Teresa si dicono addio. Humildad affronta Mauro, sostenendo di aver sognato i due intenti a baciarsi. L'uomo ammette di aver amato Teresa, ma giura che tra loro è tutto finito. Teresa va da Cayetana e le dice che sta per andarsene per sempre da Acacias.

Mercoledì 12 luglio

Mentre Cayetana dice addio a malincuore a Teresa, riceve una lettera, inviata da una pensione. Più tardi, la moglie di Oliva va a casa della Sotelo-Ruz per avere notizie del marito scomparso, ma non la trova. S'imbatte però in Teresa e si sfoga con lei. La maestra capisce che è Oliva il mittente della lettera sopraccitata e dice alla moglie che sa dove trovarlo: va da Cayetana e, approfittando della sua assenza, legge la missiva, in cui Oliva minaccia il suicidio. Rientrata Cayetana, Teresa prova a indagare, ma lei svia il discorso, consigliandole di opporsi alle nozze di Mauro.

Giovedì 13 luglio

Oliva scrive una lettera d'addio e si accinge a impiccarsi. Casilda, seppur distrutta, è decisa ad assistere all'esecuzione di Martin. Ramón scopre che qualcuno ha tentato di rapire María Luisa e decide di fuggire con la famiglia, ma viene fermato e arrestato da Peiró. Leandro e Juliana partono per un viaggio.

Venerdì 14 luglio

Il mezzogiorno è l'ora fatidica per tre avvenimenti: l'esecuzione di Martín, la minaccia di suicidio di Oliva e le nozze di Mauro e Humildad. Cayetana incoraggia Teresa ad andare a riprendersi Mauro prima che sia troppo tardi, ma la maestra decide di cercare di salvare Oliva. Casilda, accompagnata da Pablo e Leonor, decide di assistere all'esecuzione. In commissariato, Rosina la sostiene e le due si rappacificano, comprendendo il reciproco dolore. Teresa non arriva in tempo, e trova Oliva morto.