Home TvTutto su Disney+, il servizio streaming di Disney

Tutto su Disney+, il servizio streaming di Disney

Arriverà in Italia il 24 marzo 2020 e offrirà tanti contenuti originali. Tra questi anche tutti i film e le serie di Marvel, Pixar e del mondo Star Wars

21 Gennaio 2019 | 14:05 di Giulia Ausani

Disney+ ha debuttato in Stati Uniti, Canada e olanda il 12 novembre 2019, il servizio di streaming on demand annunciato nel 2017. Noi europei invece dovremo aspettare un po’ di più per accedere ai grandi successi Disney e vedere i nuovi contenuti originali esclusivi della piattaforma: il servizio arriverà in Italia il 24 marzo 2020.

Ormai sappiamo tutto di Disney+, dal prezzo (6.99 euro al mese, oppure un abbonamento annuale da 69.99 euro) all’interfaccia, piuttosto simile a quella di Netflix (con tanto di possibilità di avere profili diversi con relativi avatar), ma con in più cinque “canali” su cui cliccare per accedere ad altrettante sezioni tematiche dedicate a Disney, Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic.

Si può accedere alla piattaforma da diversi device: dai classici pc, smart tv e smartphone fino a Chromecast, Apple Tv, Xbox One, Playstation 4 e Nintendo Switch. Ed è possibile accedere ai contenuti anche offline perché sono tutti scaricabili. A proposito di contenuti, nessuna preoccupazione per i genitori: tutti i titoli - originali e non - non hanno restrizioni di età e sono adatti a bambini e famiglie. E non c'è alcuna pubblicità.

A proposito di contenuti, Disney+ permetterà l’accesso all’intero archivio Disney e Pixar entro un anno dal debutto: parliamo non solo dei grandi classici d’animazione ma anche di serie e film Disney Channel come “Lizzie McGuire” e “High School Musical”. E poi naturalmente i film Marvel e Star Wars, che arriveranno su Disney+ prima che su qualunque altra piattaforma o canale tv. In più, grazie alla recente acquisizione di Fox, in catalogo ci sono anche tutte le passate stagioni de “I Simpson” (in esclusiva).

Si tratta di un progetto ambizioso: entro il primo anno, Disney promette di offrire nel suo catalogo oltre 500 film (tra cui più di 100 titoli recenti, come “Captain Marvel”), più di 7500 episodi di serie e, soprattutto, almeno dieci nuovi film originali e venticinque nuove serie in esclusiva per la piattaforma.

Entro cinque anni, Disney+ prevede 60-90 milioni di abbonati in tutto il mondo (con un lancio globale progressivo che dovrebbe durare due anni) e un catalogo ancora più ricco.

I contenuti originali disponibili al lancio

Al momento del lancio, i contenuti originali Disney disponibili saranno:

“The Mandalorian”, l'epica prima serie live action di Star Wars, acclamata dalla critica, scritta e prodotta da Jon Favreau

“High School Musical: The Musical: The Series”, versione moderna e creativa del franchise di successo con meta riferimenti, un nuovo stile documentaristico e una colonna sonora che, con 9 nuove canzoni originali, rende omaggio al film omonimo

“The World According To Jeff Goldblum”, serie che esplora il meraviglioso e spesso sorprendente mondo degli oggetti a noi più familiari

“Lilli e il vagabondo”, una rivisitazione senza tempo del classico d’animazione del 1955

Tra gli altri titoli originali disponibili al momento del lancio troviamo "Encore", prodotto da Kristen Bell, “Diary of A Future President” scritto e prodotto da Ilana Peña e da Gina Rodriguez, “The Imagineering Story”, serie che racconta dell'eclettico gruppo di straordinari creativi che danno vita ai parchi Disney.

Gli altri contenuti disponibili al lancio

Ecco tutti gli altri contenuti disponibili al lancio:

  • I classici film di animazione di Walt Disney Animation Studios Walt Disney Signature Collection, creati o ispirati dall’immaginario e dall’eredità di Walt Disney – tra questi “Snow White and the Seven Dwarfs” (Biancaneve e i sette nani), “Beauty and the Beast” (La bella e la bestia), “Pinocchio,” “Bambi,” “The Lion King” (Il Re leone), “Lady and The Tramp” (Lilly e il Vagabondo), “Peter Pan,” “The Little Mermaid” (La Sirenetta), “Cinderella” (cenerentola), e molti altri.
  • Tre tra i più grandi successi al botteghino di tuti i tempi: “Avengers: Endgame”, Avatar” e “Star Wars: The Force Awakens” (Star Wars: Il risveglio della Forza).
  • Trenta stagioni della serie vincitrice di 11 Emmy: “I Simpson.”
  • Grandi successi cinematografici dei Marvel Studios come “Avengers: Endgame” o “Captain America: Civil War”, “Guardians of the Galaxy” (Guardiani della Galassia), “The Avengers”, “Iron Man 3”, “Doctor Strange”, “Guardians of the Galaxy Vol. 2”, “Captain Marvel”, “Iron Man”, “Thor: The Dark World”, “Captain America: The Winter Soldier”, “Iron Man 2”, “Thor”, “Avengers: Age of Ultron”, “Captain America: The First Avenger” (Capitan America - Il primo Vendicatore), e “Ant-Man”.
  • Migliaia di episodi di serie di Disney Channel e Disney Junior come “The Suite Life of Zack & Cody” (Zack e Cody al Grand Hotel), “Kim Possible”, “Mickey Mouse Clubhouse” (La casa di Topolino), “PJ Masks” (Super Pigiamini), e “Jake and the Never Land Pirates” assieme a più di 100 film originali di Disney Channel tra i quali “Descendants”, “High School Musical” e “Camp Rock.”
  • 18 straordinari successi di Pixar Animation Studios tra i quali “Wall-E”, “Up”, “Monsters Inc.” (Monsters & Co.), “Finding Nemo” (Alla ricerca di Nemo), “The Incredibles” (Gli Incredibili - Una "normale" famiglia di supereroi), “Toy Story,” “Inside Out” and “Brave” (Ribelle), come anche gli amatissimi corti Pixar tra i quali i premi Oscar “Bao” e “Sanjay’s Super Team” (Il super team di Sanjay).
  • Oltre 400 ore di contenuti di National Geographic, tra questi, “Free Solo” - acclamato dalla critica e vincitore dell’Oscar – “Science fair” che vedrà la sua première su Disney+.
  • Tutti e sei i classici film originali di Star Wars, usciti tra il 1977 e il 1999 insieme ai recenti blockbuster “Star Wars: The Force Awakens” e “Rogue One: A Star Wars Story”. Entro il 2020 tutta la saga di Skywalker sarà disponibile su Disney+.
  • Le serie tv Marvel dagli anni ’70 ad oggi, inclusi “X-Men”, “Spider-Man” e “Marvel’s Runaways”.

Come vedere Disney+ e come abbonarsi

Disney+ è senza interruzioni pubblicitarie, è possibile vedere i contenuti su quattro device diversi contemporaneamente e i download sono illimitati fino a un massimo di dieci dispositivi. C'è anche la possibilità di impostare fino a sette diversi profili utente ed è inoltre possibile impostare profili dedicati ai più piccoli con interfaccia a navigazione facilitata per accedere a contenuti adatti all'età.

È possibile abbonarsi a Disney+ direttamente dal sito DisneyPlus.com o effettuare l’acquisto via App dalle seguenti piattaforme/dispositivi:

  • Amazon (Dispositivi Fire TV, Fire TV Edition Smart TV, e Tablet Fire)
  • Apple (iPhone, iPad, iPod touch e Apple TV, App dedicata)
  • Google (Telefoni Android, Dispositivi Android TV, Google Chromecast e Dispositivi nativi Chromecast)
  • LG Smart TV con webOS
  • Microsoft (Xbox One)
  • Samsung Smart TV
  • Sony/Sony Interactive Entertainment (Apparcchi TV Android based Sony e PlayStation®4)