Home TvUna vita, le trame dal 29 giugno al 3 luglio 2015

Una vita, le trame dal 29 giugno al 3 luglio 2015

Ecco che cosa succederà nella nuova telenovela spagnola di Canale 5

Foto: Sheila Farina e Roger Berruezo  - Credit: © Ufficio Stampa Mediaset

29 Giugno 2015 | 06:25 di Redazione Sorrisi

Ecco le trame delle puntate da lunedì 29 giugno a venerdì 3 luglio. «Una vita» è in onda su Canale 5 da lunedì a venerdì alle 14.45.

Lunedì 29 giugno

Cayetana, terrorizzata al pensiero di avere una figlia storpia, convince Germán ad operare Carlota per salvarle il braccio. Manuela resta in ospedale con lui e lo incoraggia. L'intervento sembra però andare per il verso sbagliato.

Pablo si accorge che il cocchiere è entrato in possesso dell'orologio con la foto di Manuela. Il giovane lo fa arrestare e riesce a recuperare il pericoloso bottino. Al brunch organizzato da Rosina, Leonor incontra Claudio, il figlio dei signori Castaño, con cui la madre vuole combinare un matrimonio di interesse. I due non si piacciono per nulla: Claudio è supponente e misogino, e Leonor non fa che pensare a Pablo.

Trini, mal consigliata da María Luisa, arriva alla festa con un abito inappropriato e viene derisa da tutti i presenti. Presumibilmente decisa ad andarsene, scrive una lettera d'addio a Ramón. Dopo la festa, Maximiliano comunica a Rosina di aver perso tutti i loro soldi ai cavalli.

Blasa suggerisce a Celia di andare da una guaritrice per farsi aiutare a procreare. La donna è titubante e prova nuovamente a proporre al marito Felipe di adottare un bambino, ma l'uomo rifiuta con forza.

Martedì 30 giugno

Andando contro il parere di Espinosa, Germán riesce a salvare Carlota senza amputarle il braccio. Espinosa chiede a Germán di diventare suo socio, ma lui rifiuta, facendolo infuriare. Manuela scopre che Guadalupe ha recuperato il fagotto e va da lei per farselo ridare al fine di venderne il contenuto, ma la madre dice di averlo gettato.

A casa Palacios, María Luisa straccia la lettera di addio di Trini prima che il padre la veda. Ramón, sempre più preoccupato per la moglie, decide di cercarla da una sua ex-collega, Dolores, ma María Luisa lo dissuade.

Rosina è sempre più decisa a combinare le nozze tra Leonor e Claudio Castaño, Maximiliano ha delle remore. Casilda mette in guardia Leonor, che è sempre piu' vicina a Pablo.

Celia si fa visitare dal dottor Fernández, che le toglie ogni speranza di maternità. Justo non ricorda ancora nulla. Cayetana si decide ad andare a trovare la figlia in ospedale, per placare le malelingue, e sembra sul punto di sorprendere Germán e Manuela in atteggiamenti amorosi.

Mercoledì 1 luglio

All'ospedale, Espinosa avverte Germán dell'imminente arrivo di Cayetana, da lui depistata per levare il dottore dall'imbarazzo della presenza di Manuela. Il dottor Fernández dice a Felipe che esisterebbe un apparecchio sperimentale, rischioso e doloroso, in grado di aiutare Celia a concepire. Felipe lo esclude, ma Blasa sente la loro conversazione e rivela a Celia la possibile soluzione.

Di fronte all'ennesimo maltrattamento di Carlota per mano di Cayetana, Fabiana interviene davanti alle ospiti e la padrona, furibonda, la caccia dal suo servizio. Ramón va a casa di Dolores per convincere Trini a tornare, senza successo, perciò María Luisa si offre di andare a parlare con la matrigna.

Per favorire le nozze tra Leonor e Claudio, Rosina millanta la fertilità delle aride terre di Maximiliano. Espinosa offre a Manuela molti soldi per fare la cameriera a casa sua, la sera, in occasione di una cena di gala. Pur titubante, Manuela accetta e sale sulla carrozza del viscido dottore...

Giovedì 2 luglio

Espinosa molesta Manuela e la poveretta si butta letteralmente dalla carrozza per sfuggire dalle sue grinfie. Indignato per essere stato respinto, Espinosa va a casa di Cayetana per dirle che Germán e Manuela tramano alle sue spalle. Per paura di attirare l'attenzione su di sé con le rivelazioni menzognere di Espinosa, Manuela decide di andarsene, nonostante Germán tenti di fermarla.

Celia sta sempre peggio, ma non vuole rivelare nulla a Felipe. Maximiliano sorprende Leonor e Pablo abbracciati per strada, in presenza di Casilda. Dopo aver cacciato Fabiana, Cayetana assume una nuova domestica, Asunta, che si dimostra severa e persino violenta con la povera Carlota.

Trini decide di tornare al suo paese natale e di dimenticare Ramón. María Luisa finge di andare a trovarla per convincerla a tornare e dice a suo padre di non essere riuscita nel suo intento. La ragazza ha in mano una lettera che, a quanto dice, è stata scritta da Trini, ed è sul punto di consegnarla a Ramón...

Venerdì 3 luglio

Espinosa ha in animo di ricattare Germán, raccontando a Cayetana della tresca del marito con Manuela, ma Germán lo intercetta e compra il suo silenzio. Informa poi Manuela, che decide quindi di restare. Inoltre, il medico le dà una generosa somma per aiutarla a ricongiungersi con questo fantomatico "amore" di cui lei gli ha parlato, senza sapere che si tratta in realtà della figlia di lei.

Ramón legge la finta lettera di Trini, piena di insulti, e decide di spararsi un colpo in testa. Trini, in procinto di lasciare la città, è colta da un brutto presentimento, e si mette a correre, presumibilmente per raggiungere il marito.

Maximiliano, profondamente deluso da Leonor, affronta duramente la figlia, che decide di dire addio a Pablo e di acconsentire al matrimonio di interesse con Claudio Castaño. Durante una passeggiata per il centro con Felipe, Celia, visibilmente provata, ha un malore e sviene. Un paesano va a casa di Rucio, e riconosce don Justo.