Home TvVideogiochiThe Crew 2: a tutta velocità attraverso gli Stati Uniti

The Crew 2: a tutta velocità attraverso gli Stati Uniti

Per terra, cielo e mare: il nuovo racing di Ubisoft vi offre un mondo in cui gareggiare letteralmente ovunque con automobili, motoscafi e aeroplani

Foto: The Crew 2  - Credit: © Ubisoft

09 Luglio 2018 | 17:20 di Paolo Paglianti

Siete usciti dalla curva troppo veloci, i freni non vi salveranno: la parete rococò di un hotel di Las Vegas vi sta venendo addosso a una velocità smodata. Ma non preoccupatevi, perché qui siamo in The Crew 2, e nessuno si fa male, nemmeno la carrozzeria del vostro bolide, che rimbalzerà contro il cemento armato senza quasi un graffio. Qualche secondo perso, ma voi sarete pronti a riprendere la gara immediatamente come nulla fosse.

Di giochi di guida ne esistono tantissimi: si vai dai “guru” della simulazione come Assetto Corsa ai giochi impegnativi e comunque con velleità simulative, come i vari F1 2015, 16 e 17, fino ai giochi come Forza Horizon dove l’importante è correre e divertirsi, macinare migliaia di chilometri sfrecciando tra gli avversari con velocità che, avessimo delle ali, ci farebbero decollare senza troppi sforzi. Recentemente, abbiamo provato anche On Rush, che di fatto abbandona i canoni dei racing dai tempi di Pitstop, eliminando formalità come traguardi e linee di partenza, e trasforma le corse in gare a chi fa a pezzi la squadra nemica: spazio per i racing non simulativi, quindi, ce ne è molto. The Crew 2 punta proprio a questo segmento, orgoglioso del suo essere agli antipodi della simulazione e sfidandovi a correre nel suo enorme mondo di gioco.

Il trailer