Home TvVideogiochiThe Witness, puzzle ed enigmi su un’isola misteriosa

The Witness, puzzle ed enigmi su un’isola misteriosa

Un gioco per pc e console disponibile solo in digitale, un susseguirsi di rompicapi geniali che metteranno a dura prova le vostre meningi

29 Febbraio 2016 | 16:30 di Paolo Paglianti

Vi ritrovate su un'isola totalmente disabitata ma piena di luoghi affascinanti: castelli, labirinti, velieri, grotte e villaggi sugli alberi. Sembra un po' l'isola di Lost - troverete anche un ?tombino? aperto a un certo punto ?" ma in realtà è il paradiso degli appassionati di puzzle ed enigmistica.

The Witness non lo troverete nei negozi o nei megastore, perché è venduto solo in digitale: potrete scaricarlo per meno di 40 euro sul vostro PC (da Steam)  o sulla vostra PlayStation 4;  è anche prevista una versione per smartphone e tablet iOS nel prossimo futuro. Dimenticatevi di Call of Duty o Assassin's Creed: è un gioco totalmente diverso, dove non bisogna sparare, né correre sui tetti. C'è solo da esplorare ogni angolo di questa pittoresca isoletta disabitata e risolvere gli enigmi presenti un po' ovunque: sulle porte, sui cancelli, davanti agli alberi, di fronte a un promontorio mozzafiato, nel bel mezzo di una palude rossastra. 

La struttura degli enigmi è sempre la stessa: un quadrato con delle linee (assomiglia alla tavola del tris, il gioco che normalmente trovare dietro alle scacchiere) in cui dovrete percorrere con una linea luminosa un sentiero dal punto iniziale (un pallino più largo) a quello finale (un mezzo pallino che pulsa). All'inizio è tutto molto semplice: già dopo qualche puzzle, arrivano le prime variazioni sul tema: in alcuni casi dovrete separare dei blocchi sulla ?scacchiera? indicati da punti neri e bianchi, oppure passare su dei puntini più piccoli lungo il vostro percorso. Presto le linee diventeranno due e le comanderete insieme, e quindi dovrete seguire un percorso con una che permetta all'altra di compiere le evoluzioni richieste.

Per esempio, a un certo punto abbiamo trovato dei pannelli un po' diversi dagli altri e ci siamo arrovellati le meningi per comprendere quale fosse il loro segreto. Ci siamo accorti dopo un po' che ricordavano i rami di un albero, e quindi ?" guardandoci attorno ?" abbiamo compreso che erano enigmi ?ambientali?, ovvero la soluzione c'era, ma non era sul quadrato.

Come la Settimana Enigmistica. Potete pensare a The Witness come al Nirvana degli appassionati di enigmistica: sebbene i puzzle abbiano tutti lo stesso ?minimo comun denominatore?, l'autore del gioco ha escogitato decine di declinazioni e variazioni che sono semplicemente geniali. Non appena crederete di aver visto tutto, l'isola di The Witness vi stupirà con una variazione ancora più arzigogolata. Preparate carta e penna: per risolvere molti degli enigmi del gioco dovrete segnarvi appunti e tracciare percorsi. È anche molto bello giocarci in compagnia con il partner o con i figli e non c'è bisogno di avere una ?esperienza? con i videogiochi. Nessuno vi corre dietro, non rischiate di morire ogni volta che girate un angolo, potete giocarci un quarto d'ora oppure mezza giornata di fila.

Non troverete quindi enigmi con leve, pannelli o pulsanti: una volta compresa la meccanica di base del gioco, avrete tutti gli strumenti per arrivare alla conclusione. Per finirlo ci metterete una ventina di ore, ma se vorrete risolvere ogni singolo enigma dell'isola potrebbe prendervi anche il triplo del tempo.

Panorami da cartolina. L'isola disabitata è uno spettacolo per gli occhi: ai gamer ?veterani? ricorderà senza dubbi gli scenari onirici dell'intramontabile saga di Myst (qui lo trovate per PC). L'isola è divisa in differenti ?zone? tematiche, ognuna con una propria variazione sul tema dell'enigma base. Così capiterà che intorno al promontorio troverete gli enigmi con due linee colorate, mentre verso la palude ?rossa? incontrerete quelli con la variazione ?Tetris?. Ad ogni modo, per quanto gli enigmi siano affascinanti e coinvolgenti, non potrete ignorare i panorami da cartolina.

Un piccolo consiglio senza spoiler: visto che l'esplorazione è libera, potreste capitare in una zona dove gli enigmi sembrano impossibili: semplicemente, lasciate perdere e cercate in altre zone dell'isola. La parte centrale (quella del ?villaggio?) è la più complessa, in cui gli enigmi prevedono abbiate già capito come risolvere tutti i ?sotto-tipi? di quadri.

Se poi rimanete proprio bloccati, non c'è da preoccuparsi: il successo del gioco è stato tale che su Internet, a meno di una settimana dall'uscita del gioco, esistono già moltissime guide video, che vi spiegano cosa fare in ogni puzzle. Tuttavia, sforzatevi di giocare e provare da soli: giochi come The Witness sono gemme rare, non ?sprecatelo? usando la soluzione al primo intoppo!