Home Tv“Viva RaiPlay”: il nuovo programma di Fiorello in streaming. Come vederlo

“Viva RaiPlay”: il nuovo programma di Fiorello in streaming. Come vederlo

RaiPlay ospiterà l’inedito programma comico dello showman. Ma per vederlo… serve Internet. Tutto sui servizi in streaming

Foto: Fiorello. Dal 13 novembre il suo show si vedrà soltanto via Internet

28 Ottobre 2019 | 14:46 di Francesco Chignola

Avrete visto certamente gli spot che la Rai trasmette in modo martellante in questo periodo: Fiorello sta per tornare in tv.... su RaiPlay.

Se questa notizia vi lascia confusi, non abbiate paura: ci penserà lui a spiegarvi tutto. Dal 4 all’8 novembre alle 20.30, infatti, andrà in onda su Raiuno una “striscia” quotidiana di 15 minuti. Sarà un’anteprima del suo show, intitolato “Viva RaiPlay!”, ma anche l’occasione per raccontare come funzionano RaiPlay e la “tv in streaming” (noi lo facciamo, intanto, qui sotto).

Le notizie dalla conferenza stampa di presentazione

Fiorello, alla conferenza stampa di presentazione, definisce il suo programma un varietà «Non inteso come quelli degli Anni 60, ma come varietà di cose».

• Fiorello sarà a Sanremo, è ufficiale. E vuole anche Jovanotti

“Viva RaiPlay” sarà un programma itinerante e non solo perché si potrà vedere ovunque e da ogni dispositivo. Si sposterà tra le sale A e B (e di fronte al palazzo) di Via Asiago a Roma, via Oslavia e alcuni studi radiofonici.

Dove e quando vederlo

Il 4 novembre, alle 20.30, il primo di cinque appuntamenti (fino all’8 novembre) su Rai1 e su RaiPlay. Dal 13 novembre lo show si sposta definitivamente su internet ogni mercoledì, giovedì e venerdì sempre alle 20.30. Nel weekend, alle 11.00, RaiRadio2 proporrà “Il meglio di Viva RaiPlay!”. Il 4 novembre marcherà anche il rilancio della piattaforma streaming firmata Rai che attualmente conta 12 milioni e mezzo di utenti registrati.

Come sarà questo show?

Il nuovo programma di Fiorello è uno dei più attesi della stagione, ma anche dei più misteriosi. Poche le indiscrezioni che trapelano dagli studi di via Asiago, a Roma, dove lo showman si riunisce da settimane con la sua squadra per metterlo a punto. Si sa già, infatti, che Rosario sarà affiancato da molti collaboratori che sono stati al suo fianco negli ultimi anni (da “Edicola Fiore” su Sky a “Il Rosario della sera” su Radio Deejay). Tra questi, il dj Danti, il maestro Enrico Cremonesi e il trio vocale dei Gemelli di Guidonia.

Le puntate del programma dureranno poco meno di un’ora e la partenza del programma è una certezza: “Viva RaiPlay!” inizierà il 13 novembre. Attenzione: da quel giorno si vedrà soltanto via Internet (anche se non si escludono “incursioni” di Fiore sui canali tradizionali di Mamma Rai).

La Rai entra nel futuro
Lo sbarco di Fiorello sulla tv via Internet è un evento epocale per la Rai, che ne approfitterà per rilanciare il suo sito e la sua app ufficiale. RaiPlay, infatti, è stata completamente ridisegnata: a partire dal 4 novembre avrà una grafica più moderna e una ricerca più fruibile e semplice, per adeguarsi a un mercato, quello dello streaming, sempre più agguerrito.

Dove si trova RaiPlay?
Per scoprire RaiPlay il modo migliore è visitare il sito www.raiplay.it oppure scaricare la app, che è disponibile per cellulari e tablet Apple o Android, ma anche per i televisori connessi a Internet. È un servizio gratuito, ma è necessaria una semplice iscrizione: basta un indirizzo email o un profilo social già esistente (Facebook, Twitter o Google).

Cos’altro si può vedere?
Fiorello è solo la punta dell’iceberg di un servizio di grande ricchezza. La funzione principale è rivedere (nella sezione “Replay”) quasi tutti i programmi Rai degli ultimi giorni, e ci sono anche le dirette di tutti i canali. Ma il bello arriva esplorando le sezioni, divise per generi: ci sono centinaia di titoli tra fiction, film, programmi per bambini, documentari, e molto altro ancora. E nella sezione “Teche” possiamo riscoprire intere puntate dei programmi che hanno fatto la storia della Rai. Insomma, un autentico tesoro.

I migliori film, fiction e programmi da vedere su RaiPlay

• I migliori film da guardare su RaiPlay

• I migliori programmi da guardare su RaiPlay

• Le migliori fiction da guardare su RaiPlay

Cos’è lo streaming e come funziona

Quando parliamo di “tv in streaming” sulle nostre pagine intendiamo tutti quei programmi che si possono vedere solo utilizzando una connessione a Internet.

Cosa devo fare per vedere la tv in streaming?
La condizione è quella di avere una connessione a Internet in casa, meglio se wi-fi (cioè senza fili). A quel punto bisogna scegliere lo strumento su cui vedere i programmi.

Quali sono questi strumenti?
Il più diffuso è di certo lo smartphone (in Italia se ne contano oltre 40 milioni) ma ci sono anche i tablet. La tv in streaming, però, si può vedere anche su un normale computer (sia fisso che portatile) o su un televisore che possa connettersi a Internet (con un cavo oppure wi-fi), cioè la cosiddetta “smart tv”.

Posso vedere lo streaming in tv senza avere una smart tv?
Sì, esistono strumenti che collegati a qualunque televisore (attraverso alcuni appositi cavi) lo rendono “smart”. I più diffusi sono il Chromecast (si compra sul sito web google.it), il Fire Stick (si acquista su amazon.it) e la Apple Tv (si compra su apple.com).

Cos’è una piattaforma di streaming?
È un servizio offerto da una rete che permette di guardare programmi tramite un sito Internet o una app. Per esempio, RaiPlay è la piattaforma della Rai. Qui a destra vi facciamo un elenco delle più importanti tra quelle disponibili in Italia.

Oltre a RaiPlay: ecco gli altri servizi

Sono tanti i servizi che offrono programmi via Internet, gratis o a pagamento. Qui sotto vi indichiamo i più importanti.

  • MEDIASET PLAY Il servizio gratuito di Mediaset permette di rivedere i programmi e riscoprire chicche del passato. Sito: mediasetplay.it
  • DPLAY Per rivedere i programmi di Real Time, Nove e Dmax. Dplay Plus (3,99 euro al mese) offre contenuti in più. Sito: dplay.com
  • LA7.IT Anche La7 permette di rivedere i suoi programmi e i suoi telegiornali via web. Sito: la7.it
  • NETFLIX È il servizio di streaming più famoso al mondo: ha 158 milioni di utenti. Costa da 7,99 a 15,99 euro al mese. Sito: netflix.com
  • PRIME VIDEO È incluso per tutti gli abbonati al servizio Amazon Prime (3,99 euro al mese o 36 all’anno). Sito: primevideo.com
  • APPLE TV+ Arriverà il 1° novembre, costerà 4,99 euro al mese e conterrà serie inedite. Sito: tv.apple.com
  • NOW TV I programmi (e le partite) di Sky si vedono in streaming. Si parte da 9,99 euro al mese. Sito: nowtv.it
  • INFINITY Targata Mediaset, ospita il cinema e le serie appena trasmesse dai canali Premium al costo di 7,99 euro al mese. Sito: infinitytv.it
  • TIMVISION Incluso per molti clienti Tim, per tutti gli altri costa 5 euro al mese. Sito: timvision.it
  • DAZN Tre partite della Serie A per giornata e altri sport a 9,99 euro al mese. Sito: dazn.com
  • CHILI Un gigantesco catalogo di film e serie. Si paga solo quello che si vede. Sito: chili.com
  • DISNEY+ Arriverà nel 2020 e includerà serie e film originali.Top secret i prezzi.

La nostra guida è già in edicola

Trovate già in edicola (al prezzo di 2,50 euro) il nuovo numero di ON, l’unica guida al mondo sulla tv via Internet, realizzato da noi di Sorrisi.

Al suo interno ci sono più di 300 consigli di programmi da vedere sulle principali piattaforme (vedi a destra), tra serie tv, film e show.

In copertina c’è John Krasinski, star della serie “Jack Ryan” di Amazon Prime Video, ma dentro il giornale troverete numerosi approfondimenti e interviste, oltre a una guida ricca e completa con tutte le novità della stagione e i titoli da recuperare nei cataloghi. C’è anche una guida alle piattaforme con tutti i prezzi e i loro segreti (molte si possono provare gratis!). Un numero da non perdere.